Razzolo – Terminale N. 38

5,50

Razzolo – Terminale N. 38 – è il terminale per la ricerca di sparidi di pregio dalla barca: orate, saraghi, balestra, pagri.

Razzolo – Terminale N. 38 – è il terminale per la ricerca di sparidi di pregio dalla barca: orate, saraghi, balestra, pagri.

Io e il mio team li realizziamo con perline incollate e braccioli in fluorocarbon F1.

L’asola superiore si collega alla girella con moschettone che tu avrai collegato al tuo filo del mulinello.

All’asola finale, a cui arriverai dopo aver srotolato la lenza dal dischetto, si collega il piombo (ti consiglio piombi a pera Amato con il moschettone, che puoi ordinare sempre su questo sito).

 

Terminale Razzolo: come è fatto

Non tutte le pescate a bolentino partono dirigendosi verso un punto preciso su cui pensiamo che si svolgerà poi tutta la nostra battuta di pesca. Alcune volte per prendere pesci di pregio… bisogna razzolare. Da qui nasce la tecnica del “razzolo” che ti spiego subito.

La tecnica prevede di arrivare su una zona di mare (circoscritta a qualche centinaio di metri) dove pensiamo di poter incrociale qualche bello sparide, e calare questo terminale pescando a bolentino con una sola canna.

La barca non sarà ancorata ma farà delle passate non troppo lunghe a scarroccio.

Daremo il tempo tre, quattro, cinque volte al pesce per “battere un colpo” cioè… per abboccare ai nostri gamberi rosa o granchi innescati. Dopodiché ci sposteremo veloci su un’altra zona circoscritta.

Questo è un terminale che aiuta a selezionare un pochino di più la preda rispetto a quanto non faccia un calamento generico.

La pesca a razzolo è un ottimo modo per catturare pesci di pregio dalla barca a bolentino, senza fermarsi, senza pasturare.

Questi sono i terminali adatti e sono convinto che una buona scorta di queste montature ti aiuterà a divertirti nelle tue pescate.

 

Scrivimi che pesca ti piace praticare!

Se la pesca in mare ti piace proprio come piace a me, dopo aver fatto gli acquisti delle cose che ti servono, se ti va, manda un messaggio privato alla mia pagina facebook Matthieu Amato Fishing, scrivendomi magari di dove sei e che tecniche pratichi di più. Questo mi aiuterà a risponderti meglio la prossima volta in cui ci sentiremo.

Ciao

Matthieu